Preloader
Royal Enfield Meteor 350: la custom che non c’era arriva da Cafe Twin

Royal Enfield Meteor 350: la custom che non c’era

Royal Enfield Meteor 350: la custom che non c’era arriva da Cafe Twin!

Monocilindrica da 20 CV con stile classico e tecnologia moderna: la Meteor 350 apre una nuova frontiera del segmento custom

Dopo aver fatto una brevissima apparizione in Via Mesula 12 la nuovissima Royal Enfield Meteor 350 arriverà per restare, o meglio, per andare a casa dei tanti motociclisti che la aspettano.

Sì, perché la piccola classic-custom è stata una delle novità più attese del 2021 e il motivo è chiaro: è la moto che non c’era!

La custom per tutti

In un segmento, come quello delle custom e cruiser, in cui le moto sono pesanti, di grossa cilindrata e dedicate per lo più a mani esperte la Royal Enfield Meteor 350 cambia il paradigma: è facile, pensata per tutti (dal neopatentato al pendolare fino ai motociclisti di ritorno). Un risultato ottenuto dal lavoro di squadra di Royal Enfield, che ha messo virtualmente (visti i tempi) insieme i componenti dei due centri tecnici di Chennai (India) e Bruntingthorpe (UK) per creare un modello che avesse, come da tradizione un nome ispirato al passato (la prima Meteor è datata 1952) ma riuscisse a condensare linee classiche con dettagli moderni, senza rinunciare allo stile inconfondibile che ogni Royal Enfield ha nel DNA.

Serbatoio a goccia da 20 litri, parafanghi pronunciati, sella abbondante con immancabile sissy bar e cerchi a razze ne fanno una custom di oggi ma che non rinuncia agli stilemi che, partiti dagli Stati Uniti, sono diventati la Bibbia del genere.

SCOPRI GLI ACCESSORI METEOR 350

EasyRiding

Il segreto che rende la Meteor 350 una moto unica nei nostri giorni sta nelle prestazioni: la moto è infatti dotata del monocilindrico da 349 cc ad iniezione elettronica con cambio a 5 marce e frizione a 7 dischi (per cambiate fluide e dolci anche nel traffico) capace di 20,5 CV a 6.100 giri e di 27 Nm a quota 4.000. 

Numeri che non spaventano neanche i meno esperti, ma che danno la possibilità di godersi la propria compagna di viaggio a 360°. Corsa lunga e raffreddamento misto aria/olio sono i tratti che lo accomunano agli altri propulsori Royal Enfield, mentre il contralbero di bilanciamento rende il motore fluido e le vibrazioni praticamente assenti, senza però rinunciare a curare il sound, aspetto centrale di ogni moto “Made like a gun”.

Come ogni classica che si rispetti anche la Meteor 350 ha un telaio a doppia culla in acciaio, a cui abbina però un reparto sospensioni “da grande”: forcella telescopica da 41 mm e 130 mm di corsa e doppio ammortizzatore idraulico regolazione del precarico molla. Un setting che promette agilità in città ma anche un certo sostegno quando le curve lasciano il posto ai semafori della metropoli. A frenarla una coppia di dischi singoli da 300 e 270 mm con ABS a doppio canale.

E’ per tutti anche per le sue misure: la sella a 765 mm da terra la rende una moto per tutte le taglie, con l’ergonomia che esalta la posizione delle pedane avanzate e del manubrio rialzato, ma il peso è contenuto in 191 kg a secco. Una custom “light” insomma.

Una classic Hi-Tech

Il segreto della Royal Enfield Meteor 350 sta anche e soprattuto sul ponte di comando: la strumentazione infatti è a doppio cluster che unisce analogico e digitale e soprattutto porta al debutto la tecnologia Tripper, che permette di abbinare attraverso il Bluetooth la moto allo smartphone e di avere la navigazione Turn-by-Turn proiettata sullo schermo dedicato. Non manca poi una presa USB per ricaricare il telefono. Ma la modernità si vede anche nello sguardo, visto che il faro anteriore mixa il vintage del faro alogeno con la firma moderna del DRL a LED.

Una Meteor per tutti

Questo modello, come tutte le Royal Enfield, ha a disposizione una folta scelta di accessori, ma a renderla infinitamente personalizzabile è anche la possibilità di scegliere tra 3 versioni e 7 colori diversi.

La Fireball, con serbatoio monocolore rosso o giallo e finitura dei cerchi abbinata è la versione più essenziale, che aggiunge un tocco dark alle finiture di motore e scarico e costa 4.099 euro.

La Stellar invece può essere in rosso, blu o nero opaco e ha i fianchetti in tinta e il badge con il logo sul serbatoio. Non mancano le cromature su manubrio e scarico e di serie c’è anche lo schienalino per il passeggero. Il prezzo parte da 4.189 euro.

La Supernova è invece la top di gamma della famiglia: livrea bicolore blu o marrone, cerchi fresati, selle premium e parabrezza la rendono la più esclusiva tra le piccole custom.
Il prezzo parte da 4.279 euro.

MODELLI_METEOR_350_

Esclusività e stile non sono mai stati così accessibili, vi aspettiamo da Cafe Twin per farvela toccare con mano!

SCOPRI GLI ACCESSORI METEOR 350

Chiudi
Chiudi

Sign in



Moneta